#Egitto: le implicazioni geopolitiche della scoperta di #Eni

A fine agosto ENI ha scoperto un enorme giacimento di gas con un potenziale di 850 miliardi di metri cubi a largo delle coste dell’Egitto. Il campo si chiama Zohr 1X, si trova 1450 metri di profondità, ha un’estensione di circa mille chilometri quadrati e, secondo le prime stime, comprende uno strato di idrocarburi per oltre 630 metri, per un totale di 5,5 miliardi di barili di petrolio equivalenti.

[Continua su Il Falso quotidiano]

Annunci

__________________________________________

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...