Gli Usa in ginocchio per le calamità naturali

di Luca Troiano

Triste compleanno per gli Stati Uniti. Il 4 luglio il Paese ha compiuto 235 anni ma da più di otto mesi sta affrontando una impressionante serie di disastri naturali senza precedenti. Tra nevicate record, tornado killer, incendi, alluvioni e straripamenti di fiumi, i danni stimati ammonterebbero a circa 300 miliardi di dollari. Tanto per fare le proporzioni, il PIL americano nel 2010 ammontava a 14.624 miliardi. Dunque, il 2% della ricchezza nazionale. E per la fine dell’anno la cifra potrebbe addirittura raddoppiare.

Continua a leggere

La Cina ammette i problemi con la Diga delle Tre Gole

Posizione della diga delle Tre Gole

1. Abbandonando per una volta la sua consueta omertà istituzionale, domenica la Cina ha riconosciuto i problemi di gestione dell’imponente Diga delle Tre Gole, la più grande fonte di energia idroelettrica al mondo.
L’agenzia stampa statale Xinhua ha reso noto che il China’s National Audit Office ha condotto una lunga indagine al riguardo, stilando un elenco di 31 “problemi finanziari” relativi a contabilità, gestione finanziaria, investimenti, e gestione aziendale. In realtà la questione è più seria e riguarda la gestione stessa dell’intero progetto.
Continua a leggere

Nei disastri naturali c’è sempre più lo zampino dell’uomo

Di catastrofi e di banche

Nei disastri naturali c’è sempre più lo zampino dell’uomo: alla World Bank qualcuno riflette su un diverso modello di sviluppo